Decalogo

Il viaggio

“Una volta che hai viaggiato, il viaggio non finisce mai, ma si ripete infinite volte negli angoli più silenziosi della mente. La mente non sa separarsi dal viaggio.”

(Pat Conroy)

 

Il ricordo di un viaggio vissuto intensamente rimarrà impresso nella mente. Perchè del viaggio non si sono apprezzati solamente i luoghi e le attrazioni, ma il modo in cui hai viaggiato.

 

La libertà

“Nel viaggio c’è un certo sapore di libertà, di semplicità… un certo fascino dell’orizzonte senza limiti, del percorso senza ritorno, delle notte senza tetto, della vita senza superfluo.”

(Théodore Monod)

 

La spider d’epoca è emblema della libertà e della semplicità. Nel guidarla si apprezza l’autenticità del mezzo, entrando a stretto contatto con la realtà che si sta attraversando. Non si hanno limiti, nè orari prestabiliti, si è liberi. Liberi di proseguire il viaggio e di fermarsi difronte al tramonto che si vuole ammirare, o nel borgo che vogliamo visitare.

 

Il movimento

“Io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. Viaggio per viaggiare. La gran cosa è muoversi, sentire più acutamente il prurito della nostra vita, scendere da questo letto di piume della civiltà e sentirsi sotto i piedi il granito del globo.”

(Robert Louis Stevenson)

 

Ciò che caratterizza questo viaggio è il movimento. Un’ andatura plasmata al contesto che si attraversa, con un mezzo in piena sintonia con i paesaggi.

 

La destinazione

“La destinazione di un viaggio non è un luogo, ma un modo nuovo di vedere le cose.”

(Henry Miller)

 

Slowtravelmarche ti da la possibilità di vivere il viaggio. L’emozione del viaggio è continua, a prescindere dalla meta, perchè viaggiare con una spider con i capelli al vento immersi nei profumi della natura, sarà un’esperienza unica.

 

I luoghi

“Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno.”

(Guy de Maupassant)